Lavori di manutenzione straordinaria

I lavori di manutenzione straordinaria e altri interventi

Verrebbe da dire che ogni decennale che si rispetta non si esime da una serie di interventi di manutenzione straordinaria, d’altra parte comunque necessari. La decennale diventa una occasione per prendere il coraggio a due mani e buttarsi nelle spese… nella speranza che i creditori siano poi pazienti  nel riscuotere.

Anche a  S. Lucia la regola non ha subito eccezioni.  Alcuni lavori davvero urgenti  sono stati fatti, altri di minore necessità attendono una prossima occasione.
Quelli di maggiore entità sono il rifacimento del coperto della chiesa con la posa di una guaina di coibentazione sotto il manto di tegole, la tinteggiatura di tutto l’interno della chiesa che ha ripreso luminosità, la rampa di accesso alla chiesa per carrozzine, la sistemazione del giardino e completamento della sala interrata come deposito del materiale della Caritas.

L’occasione della decennale ha pure determinato l’acquisto dello stendardo parrocchiale con l’immagine di S. Lucia di cui la parrocchia era ancora priva. Altre suppellettili come una croce professionale, le quattro lanterne da processione, l’impianto mobile di amplificazione sono stati acquistati per l’occasione e in parte offerti da parrocchiani.

Altri lavori sono in programma anche se ancora non di estrema urgenza: ci si penserà negli anno futuri. Tra questi la sistemazione del battistero come accesso alla scalinata per la chiesa  portando in presbiterio il fonte battesimale, lo spostamento del tabernacolo più vicino alla sede del celebrante, le vetrate che circondano il ballatoio da abbellire, e altre cose ancora che maturano attraverso il tempo. L’appuntamento per  la realizzazione di questi lavori è in vita della futura decennale del 2011, a Dio piacendo. Siano rese gloria e lode a Dio e al Signore nostro Gesù Cristo che ci ha fatto dono di vivere questo anno di grazia.

Parlare di lavori è sempre parlare anche di denaro. Anche in una comunità parrocchiale ne occorre quel tanto per consentire una appropriata azione pastorale e una corretta e tempestiva manutenzione ordinaria e straordinaria degli ambienti. Tutti i fedeli sono tenuti, in relazione alle loro possibilità e sensibilità e senso di appartenenza a contribuire alle necessità economiche della parrocchia. A questo scopo è costituito in ogni parrocchia il CPAE.

 


Indice di area